CONFARTIGIANATO IMPRESE BRESCIA E LOMBARDIA ORIENTALE
Rappresentanza - assistenza - servizi per imprese e persone

News

Assemblea 2022 – Il Presidente Granelli: “Noi costruttori di futuro”. Il Premier Meloni: “Saremo gli artigiani dell’Italia”

L’Auditorium Conciliazione di Roma ha accolto ieri, martedì 22 novembre 2022, oltre 1.500 delegati del Sistema Confartigianato provenienti da tutta Italia per l’Assemblea annuale di Confartigianato. Tanti i rappresentanti del Parlamento – tra cui il Presidente del Senato Ignazio La Russa – del Governo, delle forze economiche e sociali, per ascoltare le proposte del leader degli artigiani Marco Granelli. Folta la rappresentanza di delegati e di artigiani anche dalla nostra provincia, guidati dal presidente di Confartigianato Brescia e Lombardia Eugenio Massetti (nella foto, con il presidente del Consiglio Meloni e il presidente nazionale Granelli).

L’Assemblea, che si è aperta con la lettura del messaggio inviato dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, è stata l’occasione per chiedere al Premier Giorgia Meloni attenzione all’artigianato e alle micro e piccole imprese, rimuovendo gli ostacoli “che – come ha sottolineato il Presidente nazionale di Confartigianato – troppo spesso mortificano il nostro talento e le nostre ambizioni”. Il Presidente Granelli ha offerto la forza degli artigiani e delle micro e piccole imprese quali ‘costruttori di futuro’, anche per le nuove generazioni, confidando “in un nuovo patto di fiducia tra lo Stato e le imprese, per lo sviluppo economico e sociale del nostro Paese”.

In un passaggio della sua relazione il presidente Granelli ha sottolineato: “Gli appesantimenti amministrativi in materia di lavoro si sommano alla Torre di Babele della legislazione fiscale: secondo la Banca Mondiale per tempi e procedure per pagare le tasse, nel 2020, l’Italia si colloca al 128esimo posto, ultima tra i 27 Paesi dell’Unione europea. È difficile pagare le imposte ed è facile incorrere in errori. Inoltre il livello di tassazione è troppo elevato: la pressione fiscale nel 2022 è pari al 43,8% del Pil, in aumento di 0,4 punti rispetto al 2021 e il carico fiscale che grava su cittadini ed imprese è superiore di 1,9 punti rispetto alla media dell’Eurozona. In pratica, il prossimo anno pagheremo 42,2 miliardi di maggiori tasse, pari a 711 euro pro capite. Con questo divario, con questa zavorra è difficile per noi competere sui mercati internazionali”. Tanti i temi cari alle imprese e ad artigiani tradotti in precise richieste alla Politica: dalla riduzione della pressione fiscale al caro energia (che alle piccole imprese quest’anno costa 24 miliardi in più rispetto al 2021); dall’inserimento nel mondo del lavoro dei giovani puntando sull’apprendistato alla richiesta di una risolutiva ed urgente soluzione sul tema dei crediti incagliati relativi ai bonus edilizi.

Alle proposte del presidente di Confartigianato il Premier Giorgia Meloni ha risposto punto per punto nel suo intervento: “Nei prossimi anni vorremmo considerarci come artigiani dell’Italia, occupandocene con la stessa meticolosità, dedizione, pazienza e amore con cui un artigiano si occupa dei suoi prodotti. Noi compiamo un mese dal giuramento, e in un mese abbiamo già incontrato parti sociali e imprese. Come voi credo nel valore centrale dei corpi intermedi. Vorrei che il nostro non fosse semplicemente un confronto di carattere sindacale su quello di cui io ho bisogno e su ciò di cui avete bisogno voi. Ma vorrei un confronto stabile sulla strategia di questa nazione, perché il problema dell’Italia è che le è mancata una strategia e invece ha un disperato bisogno di scegliere dove vuole andare e cosa vuole essere e coinvolgere tutti gli attori della nazione dell’economia per puntare a un obiettivo”.

Per leggere la relazione del Presidente di Confartigianato Marco Granelli all’Assemblea, il messaggio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il comunicato stampa di sintesi del Rapporto dell’Ufficio studi e rivedere i lavori dell’Assemblea clicca qui.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Per informazioni:

Area Comunicazione e Stampa

Tel: 030 3745.251

newsletter

Iscriviti alla newsletter!

Per rimanere aggiornato su tutte le nostre news.

Vuoi scoprire come migliorare la tua connettività con il tuo voucher internet?