CONFARTIGIANATO IMPRESE BRESCIA E LOMBARDIA ORIENTALE, LA FORZA DEL VALORE ARTIGIANO

News

“Territorio, Artigianato e Turismo”, in partenza a settembre la seconda fase del progetto

Il turismo dal 2020 ha cambiato drasticamente volto: il viaggiatore, non sentendosi ancora sicuro di potersi muovere liberamente, sceglierà destinazioni più prossime che lo incoraggeranno a visitare le nostre valli, i nostri laghi, i nostri piccoli borghi alla scoperta di prodotti locali da degustare e a vivere esperienze irripetibili da poter raccontare.

Visit Brescia, ente ufficiale di promozione turistica del territorio bresciano, con la collaborazione delle principali associazioni di categoria tra cui Confartigianato Imprese Brescia e Lombardia Orientale, rilancia la seconda fase del progetto “Territorio, Artigianato, Turismo”, con l’intento di favorire l’ingresso delle piccole e medie imprese dell’artigianato locale e delle tipicità in genere a nuovi mercati, per arricchire la proposta di offerta turistica includendo anche il Made in Italy che il nostro variegato territorio esprime.

La formazione, gratuita, è stata calendarizzata come segue:

venerdì 17 settembre, ore 9-13 (in presenza – sede: CCIAA di Brescia)
“Il turismo esperienziale. Come costruire le esperienze”

venerdì 24 settembre, ore 9-13 (online, tramite piattaforma zoom)
“La comunicazione e promozione delle esperienze via web”

venerdì 1 ottobre, ore 9-13 (online, tramite piattaforma zoom)
“L’accoglienza del viaggiatore e l’intermediazione commerciale”

Produzione di gioielleria, lavorazione artistica del marmo, restauro nautico… sono solamente alcuni dei settori che possono essere attivamente coinvolti da questa preziosa iniziativa.

Di seguito alcuni esempi di attività artigianali che hanno aderito alla prima fase del progetto:

– l’idea innovativa di unire la produzione di caloriferi in ceramica e fibra di carbonio al ricercato spirito creativo della pittura sulle mattonelle di ceramica, dando vita ad un design unico e personalizzato;

– il mastro birraio che accompagna i visitatori attraverso un’esperienza unica all’interno della filiera produttiva, facendogli sperimentare gusti e tecniche tutte da scoprire e offrendo loro la possibilità di degustare le peculiarità delle diverse birre artigianali;

– l’incisore camuno narra al visitatore la storia rupestre mentre si forgia un gioiello ispirandosi alle testimonianze di incisioni primitive che punteggiano la Valle Camonica.

L’obiettivo della formazione è quello di approfondire il ruolo dell’impresa artigiana nell’offerta di esperienze della produzione turistica, fornire supporto all’utilizzo del web e dei social media oltre che suggerire utili consigli riguardo l’accoglienza.

La partecipazione al progetto non comporta alcun costo per le aziende.

Dalla prima fase del progetto sono state realizzate 50 proposte di esperienze, in diversi ambiti, tutte visibili sul portale di Visit Brescia, al seguente link.
Clicca qui per vedere il video promozionale.

Le aziende che desiderano cogliere l’opportunità di apprendere le logiche del turismo esperienziale nonché di ampliare la gamma di servizi offerti alla propria clientela, possono contattare i riferimenti in calce.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Per informazioni:

Area Sviluppo Associativo

Tel: 030 3745.283

newsletter

Iscriviti alla newsletter!

Per rimanere aggiornato su tutte le nostre news.