News

Etichettatura alimentare, chiarimenti da parte del Mise

La Direzione Generale per la politica industriale, l’innovazione e le PMI del Ministero dello Sviluppo Economico ha dato riscontro alle segnalazioni prevenute da Confartigianato sulle difficoltà nell’ottemperare per tempo, da parte delle imprese del settore alimentare, ai nuovi obblighi di etichettatura alimentare a seguito dell’adozione delle misure di contenimento dell’attuale emergenza sanitaria.

In particolare, il Mise ha emanato una nota sulla possibilità da parte delle imprese di poter continuare ad utilizzare fino alla fine dell’anno eventuali scorte di etichette e/o imballaggi dei prodotti, in loro possesso per contratti di fornitura stipulati anteriormente alla data del 1° Aprile 2020 (data di entrata in vigore del Reg. UE 775/2018), nonché prima della data di pubblicazione dei decreti di proroga dei decreti nazionali di origine (pasta, riso, pomodoro, latte) in via di adozione.

Per informazioni e chiarimenti
Area Sviluppo Associativo
tel. 030.37.45.283/324/284
mail area.categorie@confartigianato.bs.it

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
Stampa

Per informazioni:

newsletter

Iscriviti alla newsletter!

Per rimanere aggiornato su tutte le nostre news.

Vuoi scoprire quanto tempo ti manca per la pensione ?

Vuoi scoprire come migliorare la tua connettività con il tuo voucher internet?