Installatori/Manutentori: abilitazioni FER, avviati i primi controlli da parte del CURIT

Pubblicata il 29 maggio 2019

Confartigianato informa che il CURIT, il Catasto Unico Regionale Impianti Termici di Regione Lombardia ha avviato le prime verifiche sul possesso dei requisiti come installatori e manutentori straordinari di impianti a Fonte di Energia Rinnovabile (FER), come previsto dal D. Lgs. 28/2011, ed in particolare per chi opera su impianti a biomassa.

Si precisa che i corsi di aggiornamento FER di 16 ore precedentemente frequentati con scadenza dicembre 2016 assolvono pienamente all’obbligo formativo triennale. È sufficiente quindi, per essere in regola, trasmettere al CURIT copia dell’attestato di competenza rilasciato da Regione Lombardia.

I documenti dovranno essere trasmessi quanto prima all’indirizzo anagrafichecurit@ilspa.it. È possibile anche l’utilizzo del sistema ticket tramite help desk del portale CURIT.

Si ricorda che, in caso di mancato adempimento, il CURIT potrà sospendere l’accesso al Catasto, bloccando l’attività di inserimento dati.

Gli installatori/manutentori non ancora in regola con la formazione obbligatoria, sono invitati a rivolgersi tempestivamente agli uffici di Confartigianato per la verifica della posizione.

Per coloro che invece avessero già frequentato il primo corso formativo, si segnala che Confartigianato ha avviato una forte azione nei confronti di Regione Lombardia e del Ministero dello Sviluppo Economico per allineare la scadenza del rinnovo delle abilitazioni per il mantenimento del requisito professionale FER al 2022.

Per tutte le informazioni, si prega di contattare l’ASTF – Settore Formazione di Confartigianato allo 030/3745227 email area.formazione@confartigianato.bs.it