Noleggio Bus: firmato il primo CCNL di Settore

Pubblicata il 10 luglio 2019

In data 17/06/2019 tra Confartigianato Autobus Operator, CNA Fita, SNA Casartigiani, Claai e Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti è stato firmato il primo CCNL per i lavoratori dipendenti delle imprese artigiane esercenti il noleggio autobus con conducente e le relative attività correlate.
L’intesa segna un importante passo in avanti da parte del Sistema Confartigianato sul piano della rappresentanza contrattuale, in quanto viene data copertura ad un settore storicamente privo di una regolamentazione contrattuale nazionale per le imprese artigiane, costrette quindi ad applicare un CCNL stipulato da altro Sistema associativo.

Il CCNL decorre dal 1° luglio 2019 e scade il 31 dicembre 2020. Esso prevede la contribuzione al sistema della Bilateralità Artigiana (EBNA/FSBA) e, a partire dal 1° gennaio 2020, anche al Fondo Sanarti.
Sul fronte dell’orario di lavoro è stato previsto che quello contrattuale è pari a:
– 40 ore per i conducenti di autobus, altre figure ausiliarie, opera e impiegati in genere;
– 42 ore per i conducenti di auto;
– 44 ore per il personale di custodia e guardiania.

Per quanto concerne il mercato del lavoro sono stati regolamentati e adeguati al d.lgs. 81/2015 gli istituti contrattuali quali contratto a termine, part-time, somministrazione a tempo determinato, apprendistato professionalizzante. Con riguardo a quest’ultimo istituto, considerato che la regolamentazione contrattuale in parola riguarda le imprese artigiane per le quali la legge prevede una normativa specifica, è stato previsto che la durata del rapporto possa essere portata fino al periodo massimo previsto dall’art. 44, c. 2, D. lgs. 81/2015 e s.m.i.

Il minimo salariale per il livello C2 (conducente di autobus) è pari a euro 1442,56; nell’arco della vigenza contrattuale saranno corrisposte due tranche di incremento ciascuna di euro 31,00, in corrispondenza dei cedolini paga di luglio 2019 e settembre 2020.

CLICCA QUI per vedere i minimi salariali suddivisi per livello e per periodi.

Per ulteriori informazioni e per chiarimenti sulle procedure da attivare per il cambio contrattuale, che potrebbe essere effettuato già a partire dal 1° luglio 2019, è a Vostra disposizione il responsabile dell’Area Lavoro dott. Michele Turrini alla seguente mail: m.turrini@confartigianato.bs.it.