Domande frequenti

Di seguito le domande (e le risposte) che spesso gli imprenditori interessati ad aderire al nostro gruppo di acquisto ci rivolgono.

Voi fate prezzi buoni all’inizio ai nuovi clienti ma poi alzate le tariffe?

CEnPI è un consorzio, non un venditore di energia, e ha come obiettivo far risparmiare i soci concordando prezzi speciali di energia e gas con i fornitori del libero mercato.
L’aumento dei clienti, anno dopo anno fa crescere la nostra forza contrattuale permettendoci di spuntare condizioni sempre più vantaggiose nel rispetto, ovviamente, delle condizioni del mercato dell’energia.
Per questo motivo nonostante i rialzi del prezzo dell’energia, CEnPI è in grado di ridurre ulteriormente il costo dell’energia.

Se cambio fornitore posso avere interruzioni di energia?

Il cambio del fornitore non comporta interruzioni di energia perché resta invariata la rete della distribuzione. Sul territorio della provincia di Brescia la rete è gestita quasi esclusivamente da E-Distribuzione – una tra le reti italiane più affidabili e sicure.

Cosa bisogna fare in caso in un interruzione di energia?

Le interruzioni di corrente sono solitamente programmate da parte del distributore e comunicate mediante avvisi al cliente finale se di tipo prolungato.
Le interruzioni non programmate sono dovute invece a guasti tecnici sulla rete che devono essere immediatamente segnalati al Distributore; per questo sulla bolletta è riportato obbligatoriamente il numero di telefono per la segnalazione del guasto. Quello di E-Distribuzione è: 803500.
Si consiglia, in qualsiasi caso, di contattare il proprio referente energia per una consulenza sul da farsi.

Se decido di aderire a CEnPI cosa devo fare per disdire il contratto di fornitura in essere?

CEnPI si preoccupa di tutto compresa la gestione della disdetta a precedente fornitore nella fase di stipula di nuovo contratto. Garantisce inoltre un servizio di assistenza gratuito e continuo durante tutta la fase della fornitura per aiutare i propri associati a gestire eventuali necessità come variazioni potenza tensione, spostamento contatore, voltura per trasformazione societaria, chiusura attivazione di contatori ecc. Con CEnPI non si è più soli.

Nella mia bolletta ho le stesse tariffe proposte da CEnPI, quindi non mi conviene…

Rarissimi sono i casi in cui le tariffe CEnPI sono risultate non competitive rispetto ad altri fornitori e questi sono per lo più riferite a casi di imprese in media tensione o con alti consumi che possono avere una propria forza contrattuale per gestire direttamente le condizioni economiche.
In questo caso il valore aggiunto di CEnPI è l’assistenza diretta e continua che un esperto in Associazione può offrire senza attese e con risposte chiare, perché si fa carico di tutte le problematiche del socio.